logo

Ricerca Dataset

Cerca tra i 373 dataset

Notizie

Quando l'Open Data fa rima con trasparenza

di Maurizio Napolitano, coordinatore del Digital Commons Lab della Fondazione Bruno Kessler di Trento - nodo dell'Open Data Institute

 

Quando si parla di Open Data spesso si associa il termine "trasparenza". In alcuni casi si arriva addirittura a confondere i due concetti fino a renderli coincidenti. La trasparenza è una conseguenza dell'Open Data, ma richiede molto molto lavoro.

Un lavoro che parte dalla pulizia dei dati per renderli coerenti, processabili da un computer (= machine readable) e ben documentati e che, successivamente, si scontra con la necessità di anonimizzare e/o aggregare alcuni dati per rispettare varie norme di legge (privacy in primis).

Il prodotto che si ottiene è il primo mattoncino che serve ad arrivare a costruire strumenti per la trasparenza. In rari casi, semplicemente aprendo il contenuto di un Open Data, si può già avere una idea di trasparenza (es. quanto denaro è stato usato per una opera pubblica), ma questo non diventa così appeal come una infografica, meglio se online ed interrogabile.

E non c'è ombra di dubbio che questa modalità sia la migliore, più facile da capire e in grado di sensibilizzare velocemente sul tema. Spesso l'entusiasmo verso queste visualizzazioni fa però dimenticare la necessità di rendere disponibili i dati, per permettere di rielaborarli e di darne un altro aspetto. Può essere che l'uso di un colore rispetto ad un altro costruisca un messaggio diverso.

Nel caso dell'Open Data Lazio si viene incontro ad entrambi le esigenze: si offrono i dati e il modo per rappresentarli. Il modo per rappresentarli poi diventa interattivo e, quindi, la trasparenza si moltiplica.

I temi attualmente trattati nei progetti sono quelli dei fondi europei erogati per progetti regionali e quelli delle spese sostenute dalla Regione. La grafica è pulita e immediata. I dati vengono presentati in vario modo evidenziando molti aspetti.

Quello che però più convince è la garanzia di continuità che questi progetti sembrano offrire: il lavoro di pubblicazione (e rappresentazione) dei dati è in costante aggiornamento.
Sostenibilità e crescita: queste sono le parole d'ordine che servono a fare in modo che l'open data realizzi le sue promesse; la trasparenza e i progetti verticali di Open Data Lazio, sono un esempio da cui partire.

 

Media (0 Voti)

blog comments powered by Disqus

Altre notizie

Consip: gli Open Data del Programma di razionalizzazione degli acquisti della PA

La condivisione delle informazioni è una tappa fondamentale nel processo di innovazione della PA.

28/03/2018 redazione

Sistema Conti Pubblici Territoriali (CPT): trasparenza, accountability e open government nei dati di spesa dell’operatore pubblico

Nella filosofia del Sistema Conti Pubblici Territoriali il dato è stato sempre considerato come risorsa pubblica, bene pubblico a disposizione della collettività e migliore arma per aiutare la valutazione, la politica, l’analisi.

20/02/2018 redazione

Open Data per la trasparenza – La graduatoria Call for Proposal “Energia Sostenibile 2.0”

Lo scorso primo giugno sono state inviate ai soggetti interessati che avevano partecipato al bando le note con la comunicazione di ammissione o meno al finanziamento.

05/12/2017 redazione

FoiaPop: quando gli open data creano valore

Avere a disposizione dati aperti significa rispondere con prontezza alle esigenze e ai bisogni dei cittadini.

05/09/2017 redazione

I dati aperti e l'accesso all'informazione pubblica: quanta strada fatta, quanta ne resta

Il punto sul percorso che porta alla valorizzazione, condivisione e riutilizzo dei dati aperti delle Amministrazioni Pubbliche.

25/07/2017 redazione

Il valore aggiunto degli Open Data: i suggerimenti dell’esperto

Intervista a Francesco "Piersoft" Paolicelli su presente e futuro degli open data.

18/07/2017 redazione

Open Data, scopriamo le Linee Guida Nazionali – parte 2

La seconda parte del riassunto delle Linee Guida Nazionali per la Valorizzazione del Patrimonio Informativo Pubblico.

21/06/2017 redazione

Open Data, scopriamo le Linee Guida Nazionali – parte 1

Un riassunto delle Linee Guida Nazionali per la Valorizzazione del Patrimonio Informativo Pubblico.

13/06/2017 redazione

Open Data e territorio: Lazio, Sicilia e Puglia a confronto

Gli Open Data hanno assunto spesso una forte componente territoriale, che dà forma a progetti e iniziative che stanno avendo effetti concreti.

17/11/2015 redazione

Analisi di business e nuovi modelli di impresa: prospettive di un dato di qualità

E' possibile immaginare che a breve si riesca a ragionare anche sulla qualità dei dati e sulla possibilità di renderli appetibili alle aziende del territorio.

09/10/2015 redazione

La PA accountable: cittadini co-protagonisti del decision making e co-produttori di servizi

La ricchezza della riflessione sul paradigma dei dati aperti, ha indotto molti autori a prefigurare l'inizio di una seconda fase degli Open Data.

29/07/2015 redazione