logo

Leggi e direttive

In questa pagina sono consultabili i principali riferimenti normativi dell'Open Data: direttive europee, normativa nazionale e regionale.

 

Le direttive europee

Direttive sul riuso dell'informazione del settore pubblico (PSI - Public Sector Information):

  • Direttiva 2003/98/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 novembre 2003, relativa al riutilizzo dell'informazione del settore pubblico.
  • Direttiva 2013/37/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 26 giugno 2013 che modifica la direttiva 2003/98/CE relativa al riutilizzo dell'informazione del settore pubblico.

 

La normativa italiana

La normativa italiana recepisce nel 2006 la prima direttiva europea, mentre nel 2012, modificando il Codice dell'Amministrazione Digitale, introduce il cosiddetto principio dell'open by default. Con la Legge anticorruzione (2012) riconosce nell'Open Data uno strumento necessario di accountability e con il Decreto Trasparenza (2013) introduce l'istituto dell'accesso civico.

 

La normativa regionale

La Regione Lazio promuove un modello di Open Government basato sul libero accesso ai dati pubblici e sulla forte interazione con cittadini e imprese, con l'obiettivo di creare un acceleratore economico per il territorioCon la Legge Regionale n.7 del 2012 la Regione stabilisce tempi e obblighi in tema di dati aperti.

Legge Regionale del Lazio 18 giugno 2012, n.7
Disposizioni in materia di dati aperti e riutilizzo di informazioni e dati pubblici e iniziative connesse.